A pochi chilometri dal centro di Firenze, troviamo la Villa appartenuta alla famiglia di Camillo Negroni: Villa Vespa a Scandicci. Fu acquista da Paul de Turenne, nobile diplomatico francese, patrigno di Camillo, che la ristrutturò esaltandone l’aspetto neoclassico. Il progetto iniziale è dell’architetto Fabrizio Galliari. Una residenza pregiata, pare vi abbia soggiornato anche Napoleone Bonaparte, inserita nella campagna fiorentina, Villa Vespa è di sicuro un luogo di richiamo per chi ama il Negroni e chi lo ha creato.

Alla Vespa la madre di Camillo, Ada Savage Landor, nipote del famoso poeta romantico inglese Walter Savage Landor, ritrovò la quiete e le felicità familiari dopo aver vissuto un intenso rapporto pieno di contrarietà con Enrico Negroni, il suo primo marito.
Abbiamo delle immagini del Conte Camillo in questa Villa, circondato dai suoi famigliari, lo si vede seduto con la madre e la moglie e ci piace immaginarlo di ritorno dalle sue fatiche americane, a godersi il meritato riposo in un ambiente che potesse garantirgli quiete e bellezza, dopo anni vissuti in maniera avventurosa, ecco trovare il luogo che potesse accoglierlo e ispirare la sua creazione.

Il Conte Camillo Negroni e Famiglia a Villa Vespa

Paul de Turenne, nella sua carriera da diplomatico, visse in Asia e negli Stati Uniti, di sicuro anche egli ebbe modo di conoscere bevande esotiche e preparazioni che in Italia non erano ancora in voga. La Villa è certamente un ritrovo internazionale, possiamo immaginare che la lingua più usata fosse l’inglese, e tutto ciò può aver contribuito alla nascita del Negroni cocktail.

Villa Vespa 1910

Fortunatamente la Villa è stata conservata perfettamente, nei vari passaggi di proprietà succedutisi dall’invenzione del Negroni a oggi: gli affreschi, gli arredi, il giardino all’italiana, tutto è come ai tempi del Conte Camillo Negroni: davvero il luogo perfetto per una vacanza da vero amante del Negroni.

Villa Vespa adesso

Si perché, e questa è una notizia in anteprima: oggi c’è la possibilità di affittare il piano nobile di Villa Vespa e vivere in questo modo un’esperienza indimenticabile, trascorsa a ripercorre le tappe che hanno portato all’invenzione del Cocktail Negroni, sorseggiandolo nei locali che meglio sanno proporlo, per scoprire e approfondire questa preparazione classica e intramontabile e allo stesso tempo godere di un luogo esclusivo e pieno di storia, una Villa che saprà accogliervi e meravigliarvi.

Da Villa Vespa è possibile raggiungere facilmente il centro di Firenze ma anche le principali mete turistiche in Toscana, può essere un rinfrescante punto di sosta per esplorare tutte le meraviglie di questa regione.

Vuoi vivere anche tu la perfetta vacanza da amante del Negroni?
Contattaci a conte@camillonegroni.com per conoscere le condizioni e le modalità per prenotare la tua vacanza.

Forza Negroni!

Grazie al signor Giuseppe Garbarino per le preziose informazioni su Villa Vespa


Traduzioni disponibili